Home relAzione Urbana / Le mura disvelate 2013
Please wait while JT SlideShow is loading images...
Padova SotterraneaA Wall Play 2015ConferenzeFAImarathon 2012Il Grande Gioco 2015PubblicazioniMostra 500° 2014Mostra 1509-2009Mostra 500° 2014Le mura disvelate 2013Le mura disvelate 2014Le mura disvelate 2013Pulizia 2014MMM 2016MMM 2016MMM 2016
YoutubeFacebook

UN FESTIVAL PER LE MURA.
ANZI DUE


relAzione Urbana / Le mura disvelate relAzione Urbana / Le mura disvelate

Le mura di Padova, il castello, le porte, i bastioni, con il loro carico di storia, di suggestioni, sono al centro di un progetto ambizioso, in cui confluiscono due iniziative che lo scorso anno, con modalità e in momenti diversi, hanno fatto irruzione nel panorama culturale della città.

Il festival relAzione Urbana di Tam Teatromusica assume in quest’edizione le mura cinquecentesche e il castello carrarese come tema centrale, come spazio performativo,
 ma anche traendone suggestioni che la lunga vicenda del loro utilizzo per le funzioni più disparate - militari, civili, sociali, carcerarie - fornisce. Il giovane festival va così ad integrarsi con Le mura disvelate, la manifestazione ideata dal Comitato Mura, nella quale esse si svelano al pubblico in tutta la loro complessità architettonica e storica, ma, grazie anche alla collaborazione di Oikos Laboratorio, con un approccio, some sempre storicamente rigoroso, ma per una volta leggero e a tratti ludico.

Le due manifestazioni, intrecciandosi senza sovrapporsi, porteranno mura e castello al centro della città. Non come una riserva di spazi da usare in modo indifferente, ma come un unico, grande organismo vivo di storia e di storie, in cui scrivere nuove storie. Pietre vive di una città viva.

Andrea Colasio - Assessore allla Cultura


RELAZIONE URBANA FESTIVAL 2013
ideato e realizzato da Tam Teatromusica con il contributo dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Padova, in collaborazione con Comitato Mura di Padova

relAzione Urbana Festival conferma l’originaria vocazione mettendo in dialogo momenti artistici performativi con lo spazio urbano. Per questa edizione le azioni artistiche lungo le Mura e nel Castello Carrarese intendono richiamare l’attenzione a questi luoghi con forme nuove di convivenza sociale e crescita culturale, convivialità, sperimentando nuovi rapporti fra Arte e Società, tra il senso di comunità e l’abitare i territori.
Si inaugura al castello con un doppio omaggio teatrale ad uno dei suoi genii loci, con Paladini di Francia, il pluripremiato spettacolo con le marionette-umane di Koreja, dedicato a Cosa sono le nuvole? di Pasolini e il grande ritorno di Giuliano Scabia con Tragedia di Roncisvalle con Bestie, dove gli animali commentano con disincanto il teatro degli uomini e i loro comportamenti.
Il Tam Teatromusica con Tutto quello che rimane l’esperienza artistica della compagnia nel carcere Due Palazzi in scena in forma poetica. Le mura ospiteranno, in prima assoluta, Scritto dentro, di e con Pierangela Allegro con le musiche di Michele Sambin, su testo di Fernando Marchiori. Il senso contemporaneo dell’attraversare le mura si ritroverà nei Walk Show sulle mura, conversazioni nomadi, protagonisti gli spettatori-cittadini attivi.
Ogni giornata si chiuderà in un diverso bastione con il concerto audiovisivo ad hoc Walls - Beware of Jamming Fingers di e con Luca Scapellato e Alessandro Martinello.

(vai al sito di Tam Teatromusica)


LE MURA DISVELATE

Itinerari fra suoni e parole, alla scoperta di un monumento invisibile
ideati e realizzati da Comitato Mura di Padova con il contributo dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Padova, in collaborazione con Oikos Laboratorio, Tam Teatromusica e Gruppo Speleologico Padovano CAI

Un modo diverso di raccontare le mura di Padova, la loro storia, la loro architettura. Percorrendole con occhi e orecchie curiosi, attenti alle voci, di cui le mura conservano l’eco, e alle immagini, che a volte nascondono più che mostrare.
Con l’aiuto di attori e musicisti, storici e speleologi, i visitatori conosceranno in modo originale le vicende del Castelnuovo, la fortezza mai realizzata, ma che è sotto i nostri occhi, basta saperla vedere; ascolteranno dalla voce di un testimone oculare le vicende dell’assedio del 1509; si avventureranno in spazi sotterranei che, costruiti dall’uomo, oggi somigliano a caverne naturali; di altri spazi ipogei, appena scoperti, assisteranno all’esplorazione in diretta; ammireranno porte monumentali appena restaurate, che hanno rivelato aspetti nascosti e imprevisti.
Scopriranno un mondo, dentro, intorno e sotto alla città.

(leggi il resoconto dell'edizione 2012 di Le mura disvelate)

LEGGI IL PROGRAMMA ONLINE

Scarica la LOCANDINA col programma sintetico


Scarica il PIEGHEVOLE col programma dettagliato: pdf 4.5MB (intero) oppure jpeg 1.7MB (lato A) + 1.6MB (lato B)

relAzione Urbana / Le mura disvelate relAzione Urbana / Le mura disvelate relAzione Urbana / Le mura disvelate
 
 
separator.jpg
separator.jpg

I nostri libri

Novità in libreria

PRIMA PAGINA

Archivio notizie comunicati appuntamenti