Home notizie, comunicati, appuntamenti archiviati
Please wait while JT SlideShow is loading images...
Padova SotterraneaA Wall Play 2015ConferenzeFAImarathon 2012Il Grande Gioco 2015PubblicazioniMostra 500° 2014Mostra 1509-2009Mostra 500° 2014Le mura disvelate 2013Le mura disvelate 2014Le mura disvelate 2013Pulizia 2014MMM 2016MMM 2016MMM 2016
YoutubeFacebook
Le Mura Ritrovate - Mostra | Stampa |  E-mail
Appuntamenti

t_IMG_3192( 20 ottobre 2010) - A completamento del ciclo di conferenze sulla padova carrarese Urbs Ipsa Moenia, dal 20 al 27 ottobre, presso il cortile pensile di Palazzo Moroni (Comune di Padova) è allestita la mostra "Le Mura Ritrovate" che ripropone il lavoro realizzato nel 1987 dal Comitato Mura di Padova e dal Centro Studi Socio-Religiosi. Ingresso libero.

I 28 pannelli esposti illustrano le cinte murarie medievali della città di Padova realizzate sia in epoca comunale che nel periodo carrarese. Attraverso immagini, testi, e riproduzioni di piante e documenti d'archivio, emerge il percorso di queste strutture difensive che per secoli hanno caratterizzato l'aspetto della città di Padova. Spesso inglobati in edifici successivi o all'interno di aree oggi private, permangono numerosi frammenti delle mura duecentesche e trecentesche; alcuni sono ancora utilizzati e percorsi quotidianamente, come le porte Molino e Altinate, ma molti altri sono poco visibili e soprattutto, per le modifiche e la loro frammentarietà, poco conosciuti e riconosciuti dalla cittadinanza. In particolare si sono "riscoperti" alcuni elementi delle strutture difensive cittadine del periodo carrarese e individuati i presumibili percorsi dei tratti oggi non più visibili. Questa cinta muraria, opportunamente adattata, difese la città dall'assedio delle truppe della Lega di Cambrai nel 1509 per essere poi, nel corso del Cinquecento, sostituita dal sistema bastionato voluto dalla Serenissima.

La mostra vuole idealmente ripercorrere queste cinte murarie  per farne riscoprire il percorso e gli elementi, piccoli e grandi, ancora presenti nel tessuto urbano di Padova.  La conoscenza dei tracciati, anche in mancanza di resti visibili, vuole sensibilizzare quanti, a vario titolo, autorizzano gli interventi di scavo in aree "a rischio" della presenza di mura medievali nel sottosuolo o inglobate in murature di fabbricati con nuove destinazioni.

Su richiesta, (contattando l'associazione via mail) è disponibile il catalogo della mostra.

 

Cliccare sulle immagini per ingrandirle

t_IMG_3191t_IMG_3188t_IMG_3187t_IMG_3190

 

 

 
 
separator.jpg
separator.jpg

I nostri libri

Novità in libreria

PRIMA PAGINA

Archivio notizie comunicati appuntamenti