Please wait while JT SlideShow is loading images...
Padova SotterraneaA Wall Play 2015ConferenzeFAImarathon 2012Il Grande Gioco 2015PubblicazioniMostra 500° 2014Mostra 1509-2009Mostra 500° 2014Le mura disvelate 2013Le mura disvelate 2014Le mura disvelate 2013Pulizia 2014MMM 2016MMM 2016MMM 2016
YoutubeFacebook
Torrione Pontecorvo Stampa E-mail

pontecorvo_angolo_sud

Come l'Impossibile, questa rondella era chia­mata dal Gritti bastion punton, perché collocata su un saliente murario addossato ad una cortina altrimenti rettilinea. Il bastione Pontecorvo fa parte della prima generazione dei bastioni delle mura di Padova, proprio come l'Impossibile.  La lunghezza dei raccordi murari è di circa 40 m, concorrenti tra loro ad angolo retto, mentre il diametro del torrione è di 43 m e la gola di quasi 37. Risulta evidente il vantaggio per il tiro di fiancheggiamento offerto dalla posizione avanzata del torrione sul vertice del saliente, rispetto ad una localizzazione diretta sulla cortina muraria rettilinea. Il torrione dispone delle camatte interne, ma attualmente è  stata esplorata la sola cannoniera setten­trionale, con entrata dall'alto del terrapieno attraverso tre locali voltati a pianta irregolare. Lo spessore del muro esterno al piede supera i 6 m. Ma il rilievo non è completo, dato che esiste anche la cannoniera meridionale, come si vede dall'esterno. Inoltre, a fianco della cannoniera nord, se ne apre una seconda sulla cortina.

Oggi è stridente il contrasto tra le diverse altezze della muratura nel punto di raccordo tra i salienti alti 8 m e la cortina rettilinea rasa al suolo. Qui sono collocate altre cannoniere, angolate per la difesa del torrione.

Il bastione è oggi lambito dalla sede stradale la quale è il risultato del parziale raddrizzamento della strada di circonvallazione esterna operato per consentire il passaggio di una delle vecchie linee tramviarie. Il "relitto" stradale del vecchio percorso della circonvallazione è però perfettamente riconoscibile lungo il lato più esterno dell'attuale via Manzoni.

(testo tratto da A. Verdi, Porte, bastioni, cortine, in G. Mazzi, A. Verdi, V. Dal Piaz, Le Mura di Padova, Il Poligrafo 2002, con integrazioni)


(spostare il mouse sulle foto per leggere le didascalie, cliccare per ingrandirle)

pontecorvo_valle pontecorvo_fotopiano pontecorvo_fotopiano


Iconografia storica

bellotto bellotto_budapest porta_pontecorvo_urbani


L'esterno

saliente_ovest_inizio saliente_ovest_cannoniera saliente_ovest pontecorvo_dal_saliente_ovest pontecorvo_da_sud pontecorvo_da_sud_est pontecorvo_da_est pontecorvo_da_nord pontecorvo_cannoniere_nord pontecorvo_termine_saliente_nord


Il terrapieno e gli spazi interni

pontecorvo_terrapieno pontecorvo_interno_saliente_nord interno pontecorvo_camatta pontecorvo_camino pontecorvo_interni