Home
Please wait while JT SlideShow is loading images...
Padova SotterraneaA Wall Play 2015ConferenzeFAImarathon 2012Il Grande Gioco 2015PubblicazioniMostra 500° 2014Mostra 1509-2009Mostra 500° 2014Le mura disvelate 2013Le mura disvelate 2014Le mura disvelate 2013Pulizia 2014MMM 2016MMM 2016MMM 2016
YoutubeFacebook

Con 11 km di sviluppo, venti bastioni e sei porte superstiti, le mura rinascimentali di Padova sono, per dimensioni, il più grande monumento della città. Con i resti delle mura comunali e carraresi, le porte e il castello, costituiscono un patrimonio di storia, cultura e arte di enorme valore. Eppure sono ancor oggi fra i monumenti più trascurati e meno noti agli stessi padovani.

Il Comitato Mura, che da più di quarant'anni si batte per la loro salvaguardia, ripara a questa mancanza di attenzione e conoscenza, fornendo in questo sito informazioni e documenti sulle strutture difensive della città succedutesi nel corso dei secoli.

Non conosci le mura di Padova?
Guarda le presentazioni

< Le mura rinascimentali

Le mura comunali >



TRE NUOVI APPUNTAMENTI CON NOI

NEL WEEKEND DEL 22/23 SETTEMBRE

le mura da tre diverse prospettive

turismo - gioco - arte e spettacolo

Passaggi Artistici

Passaggi Artistici

clicca sulle immagini per saperne di più



 
Addio a LIonello Puppi, secondo presidente del Comitato Mura Stampa E-mail

Lionello Puppi (foto Google immagini)(17 settembre 2018) - La notizia della morte di Lionello Puppi colpisce in modo particolare la nostra associazione: anche se i suoi interessi professionali, in campo architettonico e artistico, lo avevano ormai portato altrove, non tutti sanno che del Comitato Mura Puppi è stato uno dei primi sostenitori e animatori. Ne è stato anche il secondo presidente, dopo Giulio Bresciani Alvarez, per due mandati nella prima metà degli anni Ottanta, in un periodo di intensa attività, di forti passioni e di grandi speranze per l'associazione, ma soprattutto per le mura, che cominciavano allora, con il recupero del Castelnuovo, a trovare una nuova attenzione da parte della città.

Leggi tutto...
 
Romeo Ballardini a vent'anni dalla morte Stampa E-mail

Romeo Ballardini(6 agosto 2018) - Il 6 agosto ricorrono vent'anni della scomparsa di Romeo Ballardini, professore di restauro architettonico allo IUAV, progettista del restauro delle mura di Ferrara e fermo conduttore di importanti cantieri di recupero urbano e restauro architettonico. Tra questi gli interventi post-sismici del nucleo antico di Ancona, il piano per la ricostruzione del centro storico di Venzone, il nuovo campus di Economia a Venezia nell'area dell'ex Ospedale Le Corbusier, la Biblioteca di Palazzo Poggi dell'Università di Bologna, l'ampliamento del Cimitero monumentale di Senigallia, il Complesso Belvedere di S. Leucio a Caserta.

Ballardini dette anche inizio ai progetti per le mura di Cittadella e

Leggi tutto...
 
Pediatria: il dottor Flor rispetti gli interlocutori Stampa E-mail

2018-07-06_gazzettino(7 luglio 2018) - La scorsa settimana giornali e media locali hanno ampiamente riportato le dichiarazioni del dottor Luciano Flor, Direttore Generale dell'Azienda ospedaliera, nelle quali egli si è espresso in termini gratuitamente sprezzanti nei confronti del Comitato Mura, di Italia Nostra e delle altre associazioni che hanno manifestato contrarietà al nuovo edificio in corso di progettazione per la clinica pediatrica, additandoci come ignoranti speculatori (?) ai danni dei bambini, nonché responsabili di presunti ritardi che, se ci sono stati, e non ci risulta, non sono certo attribuibili a noi, visto che l'iter è proseguito senza dare troppo ascolto alle nostre osservazioni.

Leggi tutto...
 
Prandina: speriamo bene... Stampa E-mail

Il Mattino 31 maggio(2 giugno 2018) - Da una decina di giorni, dopo l'annuncio che la ex caserma Prandina entro l'inizio del 2019 sarà acquisita dal Comune, dato dal sindaco Giordani durante un incontro con i residenti, si è (ri)aperto il dibattito sulla futura destinazione d'uso dell'area, fra sostenitori del parcheggio e difensori del verde, con impreviste aperture al residenziale.

Si vedrà. L'importante è che non venga persa l'ennesima occasione, non per il semplice recupero/riuso di un'area abbandonata, in modo indifferente al contesto, ma per una rigenerazione urbanistica complessiva, che non può non avere il suo cardine nel grande progetto, che purtroppo ancora fatica ad essere compreso nella sua portata a scala urbanistica, che è il Parco delle Mura

Leggi tutto...
 
Ottime notizie per le mura Stampa E-mail

2018-05-11_gazzettino_mura(13 maggio 2018) - Il Gazzettino ha dedicato venerdì scorso ben due pagine al Parco delle Mura e delle Acque, con una serie di articoli che riportano quanto esposto dall'assessore delegato, Andrea Micalizzi, e dall'architetto Domenico Lo Bosco del Settore edilizia pubblica e monumentale, oltre a una breve intervista al nostro segretario, Fabio Bordignon. Confermate le cifre a disposizione, i sei milioni del bando per le Periferie e i due della Fondazione Cassa di Risparmio, già reperiti dalla giunta Bitonci, più un altro milione abbondante, in gran parte proveniente dall'otto per mille dell'Irpef e in parte dal bilancio ordinario

Leggi tutto...
 
La complicata estate delle mura Stampa E-mail

Il Mattino 9 agosto(6 settembre 2018) - Non riusciamo sempre ad aggiornarvi tempestivamente con tutte le notizie, buone e meno buone, che, ormai quasi settimanalmente, riguardano le mura, direttamente o meno. Notizie non sempre positive. Le avrete lette sui giornali, ma vale la pena di tornarci su, per riassumere quelle più rilevanti e proporvi qualche breve considerazione.

La voragine al torrione della Gatta

Partiamo dalla notizia più “piccola”, in sé non buona, per i suoi esiti immediati, ma con possibili risvolti positivi. Riguarda la voragine scoperta ai giardini della Rotonda, sul bastione della Gatta di viale Codalunga, sotto la vasca della fontana addossata alla torre dell’acquedotto.

Leggi tutto...
 
Dopo il MMM, il PAMU: verso un museo narrante permanente per le mura Stampa E-mail

logo PAMU(23 luglio 2018) - L’idea visionaria di un “museo narrante”, che racconti in modo emozionante e coinvolgente la storia e la consistenza delle mura di Padova “da dentro” le mura stesse, con rigore scientifico ma con leggerezza, nello stile del racconto e nell’assenza di strutture invasive, un “museo diffuso” lungo gli undici chilometri della cinta veneziana, ha fatto un altro importante passo avanti, dopo la sperimentazione del MMM degli anni scorsi.

Mercoledì 18 luglio al torrione Alicorno sono stati illustrati, presenti il sindaco Sergio Giordani e gli assessori Andrea Micalizzi e Andrea Colasio, gli esiti del progetto PAMU - Parco Multimediale delle Mura di Padova.

Leggi tutto...
 
Porta Ognissanti e sacello della Rotonda: due inaugurazioni importanti Stampa E-mail

Portello e sacello(29 giugno 2018) - Nelle scorse settimane abbiamo presenziato all'inaugurazione di due restauri solo apparentemente "minori", nel contesto del ben più vasto progetto di recupero della cinta muraria cinquecentesca e della sua valorizzazione.

Due obiettivi raggiunti anche grazie alla assidua attività di sensibilizzazione da parte del Comitato Mura. In particolare nel caso del sacello della Rotonda, inaugurato ieri, ricavato alla base della torre del serbatoio dell'acquedotto, eretta nel 1925 sul torrione della Gatta a Codalunga, e dedicato alla memoria

Leggi tutto...
 
Pediatria: otto associazioni invitano a ripensarla Stampa E-mail

Il Mattino 25 maggio 2018(25 maggio 2018) - Legambiente Padova, Amissi del Piovego, Gruppo Giardino Storico dell'Università di Padova, Gruppo Speleologico Padovano CAI, Club Alpino Italiano sez. di Padova e Università Popolare si uniscono a Comitato Mura e Italia Nostra nel pressante, ormai angosciato invito, rivolto a Regione Veneto, Comune di Padova, Azienda Ospedaliera, Università e Soprintendenza, perché riconsiderino decisioni prese con troppa fretta, contro ogni logica urbanistica, per la costruzione del nuovo edificio di Pediatria, un parallelepipedo fuori scala che rischia di soffocare sul nascere ogni speranza di recupero di un'area

Leggi tutto...
 
Il prefabbricato del liceo Selvatico Stampa E-mail

progetto prefabbricato(5 maggio  2018) - Torniamo, dopo il comunicato del 20 aprile (leggilo qui), sul problema dei corpi aggiunti all'edificio dell'ex macello jappelliano che ospita il liceo Selvatico per pubblicare, con l'autorizzazione dell'Archivio Generale del Comune di Padova, alcune tavole del progetto, così come è stato a suo tempo approvato dalla Soprintendenza ai Monumenti in data 17 marzo 1967. Il suo aspetto corrisponde a quello della fotografia pubblicata sul Resto del Carlino, quindi ben diverso da quello che vediamo oggi.

Le ricerche presso l'Archivio Generale sono ancora

Leggi tutto...
 
 
separator.jpg
separator.jpg

I nostri libri

Novità in libreria

Altre Notizie

Il Selvatico, Jappelli e il Parco delle Mura
(20 aprile 2018) - Diciamolo subito, così evitiamo equivoci sulle nostre intenzioni: è giusto e sacrosanto che il Selvatico, liceo artistico erede...
Lettera aperta - Padova: la nuova pediatria e il futuro della città
(6 aprile 2018) - Ora che l'iter per l'avvio della realizzazione del nuovo ospedale a due poli sta per chiudersi felicemente, sentiamo il bisogno di...
Pediatria: fermate il treno!
(28 gennaio 2018) - Solo poche settimane fa avevamo plaudito, con ingenuo entusiasmo, alla scelta dell’ospedale “a due poli”, perché sembrava...
Pediatria: non siamo soli
(30 gennaio 2018) - Qualche giorno fa è uscito per esteso su Ecopolis, organo di Legambiente, il comunicato di Italia Nostra, sezione di Padova,...
Mura in primo piano, dentro e fuori
(26 gennaio 2018) - Negli ultimi mesi si è parlato spesso di mura, sulla stampa cittadina. Di recente Il Mattino di Padovaha dedicato due intere...
Scavi archeologici in viale Codalunga
(15 gennaio 2018) - Concentrati sulla vicenda della nuova pediatria, che molto ci preoccupa, abbiamo trascurato di riferire delle indagini...
Parco delle mura: rispettare, riparare e valorizzare il nostro centro storico
(16 dicembre 2017) - Nuovo ospedale - La decisione di un unico Ospedale in due parti integrate: “polo cittadino”” e “polo...
Nuova pediatria, una ferita al parco delle mura. Quattro principi cardine per ripensare l’area ospedaliera
(23 ottobre 2017) - Il programmato edificio a torre della nuova clinica pediatrica dovrebbe sorgere nella zona delle cliniche universitarie,...
Mura: aggiornamenti e lavori in corso
(28 agosto 2017) - Negli scorsi mesi l’attività del Comitato Mura ha toccato livelli di impegno difficili da sostenere, per un’associazione come...
Ex caserma Prandina: un'opportunità anche per le mura
(26 agosto 2017) - Negli ultimi giorni è tornata al centro del dibattito cittadino la sorte della vasta superficie dell'ex caserma Prandina. Per...
Mura veneziane Patrimonio dell’Umanità. E Padova?
(11 luglio 2017) - Leggendo gli articoli sull'inclusione delle opere di difesa veneziane nel Patrimonio dell’Umanità, quello che balza...
Viale Codalunga: rotonde sì, rotonde no
(12 luglio 2017) - La nuova rotonda che si sta realizzando ai piedi del cavalcavia Borgomagno, oltre a risolvere, si spera, cruciali problemi di...
Il ponte delle "grade" di Porciglia c'è ancora
(6 aprile / 3 luglio 2017) - Lo si sospettava, diciamo che ne eravamo certi, ma che il ponte sotto cui passava il canale Santa Sofia esistesse...

Archivio notizie comunicati appuntamenti