Home convegno battaglia Cadore
Please wait while JT SlideShow is loading images...
Padova SotterraneaA Wall Play 2015ConferenzeFAImarathon 2012Il Grande Gioco 2015PubblicazioniMostra 500° 2014Mostra 1509-2009Mostra 500° 2014Le mura disvelate 2013Le mura disvelate 2014Le mura disvelate 2013Pulizia 2014MMM 2016MMM 2016MMM 2016
YoutubeFacebook
Stampa E-mail

Centro Studi Tiziano e Cadore

 

26 settembre 2009
Palazzo della Magnifica Comunità - Pieve di Cadore

Convegno "La Battaglia di Cadore"

La Battaglia di Cadore, o di Rusecco, svoltasi nel marzo del 1508, con la quale i veneziani, guidati da Bartolomeo d'Alviano, riconquistarono il Cadore appena occupato dagli Imperiali, costituisce il principale antefatto della guerra sferrata l'anno successivo dalla Lega di Cambrai contro la Serenissima.
La battaglia, secondo le fonti storiche, fu immortalata da Tiziano in una grande tela commissionatagli per la sala del Maggior Consiglio a palazzo Ducale, che fu però distrutta nell'incendio del 1577.

 

Interventi

- Il contesto storico europeo (prof. Paolo Carta, Università di Trento)
- Il contesto storico veneto e cadorino (prof. Giandomenico Zanderigo Rosolo)
- Guerra di montagna nel Rinascimento: la battaglia di Rusecco (prof. Angiolo Lenci, Padova)
- Strategia e tattica di Bartolomeo D’Alviano nella ricostruzione storica di Piero Pieri (prof. Elio Franzin, Padova)
- La battaglia di Cadore nella storiografia, nelle cronache e nella percezione dell'immaginario di Oltralpe (prof. Klaus Brandstätter, Università di Innsbruck)
- Misura, dismisura e pratica della guerra nell'immaginario figurativo d'oltralpe a cavaliere del Cinquecento (prof. Elena Filippi, Institut für philosophische Bildung Forschungsstelle für interdisziplinäre Geisteswissenschaft Alanus-Hochschule, Johannishof 53347 Alfter)
- Dalla battaglia di Rusecco al trattato di Noyon. Riflessi delle ‘guerre d’Italia’ nell’iconografia veneta e italiana (prof. Renzo Fontana, Università Ca’ Foscari di Venezia)
- Tiziano e la battaglia di Cadore (prof. Lionello Puppi, Università Ca’ Foscari di Venezia) 

Enti patrocinatori: Regione del Veneto, Provincia di Belluno, Magnifica Comunità di Cadore,
Magnifico Comune di Pieve di Cadore, Comune di Valle di Cadore, Comunità Montana Centro Cadore,
Fondazione Centro Studi Tiziano e Cadore, Fondazione Giovanni Angelini Centro Studi sulla Montagna, Comune di Venezia

Istituzione curatrice: Fondazione Centro Studi Tiziano e Cadore

Coordinamento scientifico: prof. Lionello Puppi

Per maggiori informazioni: www.tizianovecellio.it

 
 
separator.jpg
separator.jpg

I nostri libri

Novità in libreria

PRIMA PAGINA

Archivio notizie comunicati appuntamenti