Home 21 agosto 2018 - NOTTURNI d'ARTE - La città medievale vista dall'acqua, navigazione nel tempo
Please wait while JT SlideShow is loading images...
Padova SotterraneaA Wall Play 2015ConferenzeFAImarathon 2012Il Grande Gioco 2015PubblicazioniMostra 500° 2014Mostra 1509-2009Mostra 500° 2014Le mura disvelate 2013Le mura disvelate 2014Le mura disvelate 2013Pulizia 2014MMM 2016MMM 2016MMM 2016
YoutubeFacebook
NOTTURNI D'ARTE 2018 Stampa E-mail

Padova Urbs picta

 

25 luglio - 31 agosto 2018

 

Quasi scontato il tema dei Notturni d'Arte di quest'anno, legato alla candidatura di Padova al Patrimonio dell'Umanità UNESCO come città dell'affresco.

Propongono dunque un panorama della Padova trecntesca carrarese: tutti i luoghi che ospitano i cicli affrescati candidati, ma ampliando lo sguardo ai luoghi e alla cultura della città nel secolo del suo maggior fulgore, quando era uno dei centri della cultura artistica europea.

Come sempre il Comitato Mura contribuisce, conducendo visite al castello e alla cosiddetta reggia carrarese, nonché una navigazione alla scoperta (o alla rievocazione...) della Padova medievale.

Nel segnalare qui le serate a nostra cura, vi invitiamo però a seguire l'intero programma della manifestazione, che come sempre offre spunti interessanti e spesso inediti, offrendo la possibilità di visitare luoghi a volte non accessibili e di osservare con occhi diversi anche quello che crediamo di conoscere bene.

Giovedì 26 luglio sarà protagonista la reggia carrarese. Gli amici di Salvalarte ve la illustreranno "da dentro", mostrandovi i resti del palazzo di Ubertino da Carrara e della cappella con gli affreschi di Guariento; noi ve la racconteremo invece "da fuori", percorrendone il perimetro, segnalandovi quello che ne rimane, indicandovi gli ingressi, la disposizione degli edifici e delle funzioni e, naturalmente, il traghetto alle mura, che collegava la reggia al castello.

Martedì 21 agosto una gita in bettello (con DeltaTour). Partendo dal Portello, cercheremo di farvi "vedere" la città medievale anche dove oggi è scomparsa, ma che ci apparirà infine a porta Molino e forse anche più in à, se le condizioni del canale ci permetteranno di proseguire, fino a ponte San Leonardo e oltre...

Sabato 25 agosto di scena il castello carrarese, nascosto, ma anche conservato per due secoli dal carcere di Padova. Due storie che si intrecciano, con gli affreschi che ricompaiono nelle celle e negli uffici della prigione. Ancora un'occasione per scoprire quanto rimane del castello prima che venga restaurato, assaporando il piacere della scoperta quasi "in diretta".

 

Per orari e informazioni sull'acquisto dei biglietti, vi invitiamo a scaricare il programma oppure a collegarvi al sito padovanet.it

 

 
 
separator.jpg
separator.jpg

I nostri libri

Novità in libreria

PRIMA PAGINA

Archivio notizie comunicati appuntamenti